Cos’è una malattia autoimmune

Le malattie autoimmuni sono patologie che nascono da una reazione anomala del sistema immunitario nei confronti di normali componenti del nostro organismo. Il sistema immunitario è adibito alla difesa del nostro corpo verso i diversi agenti esterni in grado di attaccarlo (infezioni, agenti chimici, fisici, ecc.). In alcuni casi può accadere che, erroneamente, il sistema immunitario “veda” alcuni componenti del nostro organismo come elementi estranei e nemici ed instauri perciò contro di essi le consuete reazioni di difesa attraverso la produzione di anticorpi che vengono definiti “autoanticorpi”. Ciò ovviamente porta ad un danno a carico di tali strutture.
I motivi che determinano l’instaurarsi di questi anomali meccanismi non sono del tutto chiari e scaturiscono da una serie di concause. E’ per tale motivo che la maggior parte delle malattie autoimmuni viene definita ad eziologia ignota e a patogenesi multifattoriale. Tra i diversi fattori che portano all’instaurarsi di un meccanismo autoimmune, un ruolo importante è giocato dalla predisposizione genetica. Esiste infatti una nota familiarità nei pazienti affetti da malattie autoimmuni che fa sì che spesso (ma non sempre!) i parenti prossimi di questi pazienti possano a loro volta presentare patologie a genesi autoimmune. Inoltre lo stesso soggetto affetto da una malattia autoimmune, è maggiormente predisposto a sviluppare altre patologie autoimmuni rispetto alla popolazione generale. E’ bene però sottolineare che non si tratta di malattie geneticamente determinate.